Home > Trattamenti > Finissaggi tecnici

Trattamenti Ignifughi (flame retardant)

Domande Frequenti

Vorrei ignifugare alcuni metri di tessuto
Non eseguiamo questo servizio perché le prove di laboratorio per la messa a punto del trattamento impongono costi certi, ma hanno esiti incerti, nel senso che potrebbe risultare non ignifugabile il materiale in esame. Inolte, in caso di prova di laboratorio positiva, avremmo costi elevati per il trattamento di pochi metri e occorrerebbe affrontare gli elevati costi di certificazione di un ente accreditato.
Come risolvo il problema?
Consigliamo di acquistare un tessuto già trattato ignifugo facendosi rilasciare una certificazione del produttore. Certe fibre sintetiche, come p.e. Trevira 2000, sono già ignifughe in origine. Non è praticabile l'ipotesi di acquistare un tessuto qualunque per poi ignifugarlo.
Ignifugare tessuti destinati a contatto con la pelle
Vi consigliamo di affrontare il problema con il tessitore, quindi a partire dalla determinazione della composizione fibrosa con la quale costruire il tessuto. Vi sconsigliamo invece di cercare chi possa eseguire un trattamento ideoneo su un tessuto realizzato con criteri solo estetici o legati ad altri fattori di scelta.
Tessuti ignifughi e abiti da lavoro (DPI)
Esistono fibre di poliestere, ma anche acriliche (es. Kanekaron), che superano i test necessari per abbigliamento da lavoro. Questi ultimi (acrilici) possono essere tinti in pezza senza pregiudicarne le qualità antifiamma.